sabato, Agosto 8, 2020
Home Notizie Cinema Globi d'oro, Il giovane favoloso miglior film dell'anno

Globi d’oro, Il giovane favoloso miglior film dell’anno

-

[youtube id=”n3JdpPk1lWs”]

Il giovane favoloso di Mario Martone conquista il Globo d’oro come miglior film 2015. Un nuovo premio dopo il trionfo ai Ciak d’oro. Nella 55/a edizione dei premi assegnati dalla Stampa Estera in Italia, consegnati a Palazzo Farnese, il film su Giacomo Leopardi firmato dal regista napoletano ha sconfitto in cinquina Mia madre di Nanni Moretti, Il racconto dei racconti di Matteo Garrone, Anime nere di Francesco Munzi e Fango e gloria di Leonardo Tiberi. Il secondo riconoscimento più importante, il Gran Premio della stampa estera, va a Torneranno i prati di Ermanno Olmi.

Premiati anche:
Luca Zingaretti, come miglior attore per il noir Perez di Edoardo De Angelis, Alba Rohrwacher come miglior attrice per Hungry Hearts di Saverio Costanzo, Youth – La giovinezza di Paolo Sorrentino per la fotografia di Luca Bigazzi, Il racconto dei racconti per la sceneggiatura di Matteo Garrone, Edoardo Albinati, Ugo Chiti e Massimo Gaudioso, Vergine giurata di Laura Bispuri come miglor opera prima, Noi e la Giulia di Edoardo Leo per la miglior commedia, Latin Lover di Cristina Comencini per la musica di Andrea Farri, 2 piedi sinistri di Isabella Salvetti per il miglior cortometraggio, Rondi, la vita, il cinema e la passione di Giorgio Treves per il documentario al ritratto del decano dei critici cinematografici italiani.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

 Metti la spunta se vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento.

- Aggiungi una immagine -

Commenti recenti

FIERA DEI LIBRI ON LINE

Aspettando le stelle di Carola Helios

Carola Helios racconta una storia di crescita e di memoria che attraversa la storia italiana del secondo Dopoguerra. Un nuovo emozionante romanzo dell'autrice di Specchio d'acqua

Cenerentola 2000 di Mariarosaria Rigido

Una scarpetta da ginnastica rosa su una scalinata e qualcuno che fugge via… Si chiama Bella la “Cenerentola 2000″.

Cantata per voce sola di Mario Manfio

Cantata per voce sola di Mario Manfio, emozioni e tanto humor ed ottimismo nella silloge del poeta triestino. Da leggere.

Non c’è più tempo di Sandro Orlandi

Nel paesino immaginario di Pèrtola, tra i monti del trentino, un bambino di quattro anni e mezzo viene rapito, tutto il paese ne rimane coinvolto e molti si presteranno ad aiutare i carabinieri...

Le scale di Isabella Pojavis

Un romanzo profondo e coraggioso sulle scelte che la vita ci propone. Un viaggio tra il passato e il futuro in un presente difficile, ma non impossibile.

Gli sposi profeti di Corrado Leoni

Gli sposi profeti di Corrado Leoni è un romanzo incentrato sui temi quanto mai attuali dell'integrazione tra diverse culture e costumi politici e religiosi

Alla luce della luna di Maristella Angeli

Alla luce della luna di Maristella Angeli è una deliziosa raccolta di 103 emozionanti haiku e 20 creazioni grafiche dell'autrice

Voglia di fare un viaggio di Roberta Rizzo

Emozionante passionale romanzo di formazione, scritto dalla poliedrica scrittrice e pittrice pugliese che, oltre ad essere una storica dell'arte, è una grande esperta di innovazione e trasformazione digitale.

Avenida Libertador di Cristina Amato

Avenida Libertador di Cristina Amato narra di persone scomparse, di chi le ha cercate e di chi non ha mai smesso di farlo. Buenos Aires, 1978.

E sempre corsi e mai non giunsi il fine… di Mario Manfio

E sempre corsi e mai non giunsi il fine... di Mario Manfio, una autobiografia scritta come un romanzo che ci aiuta a capire perché nessuna vita è una vita qualunque.

NEWSLETTER MANUALE DI MARI