domenica, 26 Maggio 2024
HomePoesiaPoesia - Autori italianiNell'essenza del nulla di Mauro Montacchiesi

Nell’essenza del nulla di Mauro Montacchiesi

-

Nell'essenza del nulla di Mauro Montacchiesi

Nell’essenza del nulla di Mauro Montacchiesi, una silloge in cui trovano spazio anche opere di Vincenzo Russo.

Nell’essenza del nulla di Mauro Montacchiesi, una raccolta di versi “oltre gli arcani labirinti del tempo”

Il titolo di questa silloge esprime la cifra del pensiero di Mauro Montacchiesi, un autore che non si ferma alla superficie dei significati ma li indaga, li analizza, portando il lettore su una strada maestra dedicata alla riflessione, all’analisi profonda dell’essere, del vivere, del pensare.
Accanto ai versi dell’autore trovano spazio poesie firmate da Vincenzo Russo – Accademico Vesuviano – a dimostrazione di come Mauro Montacchiesi ami affiancare il suo poetare a quello di autori che condividono il suo ritmo vitale.
Infine, la sorpresa di scoprire versi in tedesco e francese che, affiancati al dialetto napoletano, danno la dimensione europea del nostro autore che, orgogliosamente, conserva sempre il legame con la tradizione e le sfumature del linguaggio dialettale, intraducibile ed emozionante.
L’Editore

Leggi anteprima

OLTRE GLI ARCANI LABIRINTI DEL TEMPO

Luce,
linfa della mia anima,
oltre gli arcani labirinti del tempo
supplicherò
le tremule,
scintillanti,
stelle lontane,
perché
non conosca corruzione
la mia fallibile carne,
perché
la tua pelle
innocente e candida
possa continuare a scaldare
il mio corpo.
Oltre gli arcani labirinti del tempo
supplicherò
le tremule,
scintillanti,
stelle lontane,
perché
la mia mente resti pura
perché
pura è la tua luce
nella notte dei miei pensieri.
Oltre gli arcani labirinti del tempo
supplicherò
le tremule,
scintillanti,
stelle lontane,
perché
per sempre brucino
le perverse brughiere
dalla mia anima,
perché
poi vi esploda,
variopinto e profumato,
un giardino di tenerezza,
dove accogliere la tua stessa anima.
Ed oltre gli arcani labirinti del tempo
supplicherò
le tremule,
scintillanti,
stelle lontane,
perché
in ogni mio singolo istante,
tra loro io vi possa scorgere te,
che sei la mia Erato,
la mia Musa amorosa,
la mia unica,
limpida,
sorgente
di vita.

***

NELL’ESSENZA DEL NULLA

Un archimedeo ubi consistam
una logica ratio
vagheggiar d’incontrare
nei cupi anfrattuosi abissi
del labirinto:
il proprio.
Ed invece smarrirsi
nell’essenza del nulla.
Dallo stesso nulla
poi
bagliori di una stoica apocatastasi:
dopo la distruzione il ritorno
al chaos originale.
Sentire le prime grida
di una psiche che
tra i dumi celati dai candidi petali
della canina rosa del dolore
già lacerata
si libra dal chaos.
Sentire
la vacua deflagrazione pristina alla genesi
dell’indistinto
dello zero in cui è celata ogni probabilità
del non identificato
dell’uovo cosmico
che racchiude l’ermafrodito.

***

LASCIA CHE POI

Il tuo amore
puro
bello
lascia che si libri nel cielo
lascia che esploda
in mille e mille
gocce di stelle
in rivoli
mille e mille
d’argento
… il tuo amore
lascia che poi
torni per sempre
da me
lascia che poi
mi riporti
il tuo inebriante calor
… il calor inebriante
delle magiche stelle!

***

Nell’essenza del nulla
di Mauro Montacchiesi
Edito da Carta e Penna

FIERA DEI LIBRI ON LINE

LIBRI IN OMAGGIO! Per ricevere copie omaggio dei libri che commenti iscriviti alla Newsletter dei Lettori inserendo il tuo indirizzo postale completo di nome e cognome del destinatario.

3 Commenti

0 0 votes
Rating Articolo
Notifiche
Notificami
guest

3 Commenti
Più recenti
Più vecchi Più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Vanessa.Dt
12 giorni fa

Il genere poetico affascina e travolge in modo sensazionale. I versi di LASCIA CHE POI, sono stupendi. Spero di poter conoscere di più tali poesie.

Anna Maria Refano
15 giorni fa

La poesia…”entrare” ni pensieri piu profondi del poeta, coglierne l’essenza e farli propri… É questo che immagino quando leggo una poesia…
Bellissimi questi versi in anteprima… “Lascia che poi” mi ha colpito maggiormente…

Anna Nenci
Anna Nenci
16 giorni fa

Bellissime poesie.
Quando leggo una poesia immagino di entrare in simbiosi con l’ autore e mi piace cercare tra i versi la mia poesia

Fiera dei Libri on line

LIBRI IN PRIMO PIANO

FIERA DEI LIBRI ON LINE

3
0
Libri in omaggio per chi commenta!x