lunedì, 24 Giugno 2024
HomeNarrativaAmore e VitaArringa in Italy di Elisa Barone

Arringa in Italy di Elisa Barone

-

Arringa in Italy di Elisa Barone

Arringa in Italy di Elisa Barone, il nuovo romanzo della scrittrice campana autrice di “La mente sulla luna”

Arringa in Italy di Elisa Barone, storia d’amore e di destino

Si deve cadere per rialzarsi, scivolare nella solitudine per scoprirsi ancora più forti, lottare per le proprie ambizioni e afferrare tutto ciò che la vita offre. Ma soprattutto, non si deve mai rinnegare l’amore, vero motore dell’esistenza. Questo è il racconto, ispirato a una storia realmente accaduta, di persone semplici che vengono catapultate in una realtà che non hanno scelto. Sullo sfondo, storie comuni di emigrazione, due mondi separati dall’Oceano, il sogno americano.

“Arringa in Italy” è un romanzo avvincente traporta i lettori nel cuore della pittoresca campagna dei monti Alburni, a sud di Salerno, per raccontare una storia d’amore e di destino. In questo luogo incantevole, l’amore intenso e proibito tra Erminia e Franco, due giovani distanti per condizione sociale, sboccia in modo inaspettato lasciando un segno indelebile: un figlio.

La storia continua poi a Filadelfia, dove Erminia affronta da sola la gravidanza e le sfide di una giovane madre nell’America puritana e poliedrica degli anni ’50. Anche dopo aver sposato un ricco americano, il vuoto lasciato dalla perdita del suo primo figlio, frutto di un amore vero, rimane incolmabile.

Ma il destino ha ancora delle sorprese. Il figlio di Erminia, Teddy, cresciuto lontano da lei, diventa un avvocato di successo e si imbarca in un viaggio emozionante per ritrovare le sue radici. La storia raggiunge il suo apice in un discorso appassionato e vibrante di Teddy, che risuona come un’arringa in un luogo carico di ricordi, unendo passato e presente in un momento toccante di riconciliazione e rivelazione.

“Arringa in Italy” non è solo una storia di amore e perdita, ma anche un viaggio attraverso personaggi eterogenei, ognuno mosso dalle invisibili correnti della vita. Questo romanzo  coinvolge i lettori in un viaggio emozionante attraverso l’amore, il destino e la ricerca della verità.

Leggi anteprima

“Io ringrazio tutti, io vi ringrazio fratelli miei e porterò con me l’affetto che ho letto nei vostri occhi, nel vostro abbraccio e la voglia di rivederci ancora.
Noi non ci perderemo perché sono stati troppi gli anni perduti, separati l’uno dall’altro mentre eravamo sconosciuti fra di noi. Sembra un discorso di addio ma non lo è, noi ci vedremo ancora.
Questo discorso è un’arringa. Un’arringa senza colpevoli né incolpati, senza giudici né condanne. E’ un’arringa in difesa di una ragazza, di un amore accartocciato dal destino e gettato via lontano in un paese straniero, ostile come tutti i paesi stranieri.
Questi monti, questo verde, queste fronde, il paesello al di là del fiume, le casette antiche e senza tempo mi parlano di lei, tutto qui mi parla di lei.”
La voce altisonante esprimeva un italiano comprensibile ma l’accento americano era inequivocabile.
Teddy era in piedi, al centro della grande tavolata intorno alla quale i tre fratelli ritrovati con i loro coniugi ei loro figli, il vecchio Franco con la moglie Carmelina, costituivano una piccola folla familiare di cui Teddy aveva sentito il bisogno in tutta la vita.
Lui adorava sua moglie e le loro due figlie che lo ascoltavano commosse, lui aveva fatto della famiglia lo scopo della vita e della brillante professione di avvocato, eppure si era sempre sentito un albero in balia del vento, un albero adagiato su un terreno di velluto e aveva sempre avuto il terrore di cadere.
Aveva odiato il velluto che lo sosteneva, aveva voluto la terra, piantarvi le radici e lo aveva fatto per restare solidamente attaccato e non avere mai più paura del vento.
E ora raccontava a loro, ai fratelli ritrovati, la verità; parlava a loro di Erminia, la madre negata, la madre rubata, impedita, ingannata, sognata, voluta, con parole che questa volta non difendevano colpevoli o incolpati ma difendevano l’amore di quella ragazzina di 18 anni, sbocciata in quell’estate del 1951, come una rosa in un giorno di maggio.
Erminia aveva pagato con tutti gli anni della vita, come se avesse dovuto espiare una colpa, ma colpa non c’era stata, c’era stato un amore che meritava di esser difeso e Teddy ora lo stava facendo, raccontando la storia di un amore attraverso una sorta di arringa volta a far comprendere agli amati presenti che l’amore fra i suoi genitori, Franco ed Erminia, sarebbe stato per sempre se fosse dipeso da loro, se fossero stati padroni della loro vita e non la vita padrona, come sempre.

Arringa in Italy
di Elisa Barone
Editore: ‎ Il Convivio (16 febbraio 2023)
Copertina flessibile: ‎ 124 pagine

FIERA DEI LIBRI ON LINE

LIBRI IN OMAGGIO! Per ricevere copie omaggio dei libri che commenti iscriviti alla Newsletter dei Lettori inserendo il tuo indirizzo postale completo di nome e cognome del destinatario.

19 Commenti

0 0 votes
Rating Articolo
Notifiche
Notificami
guest

19 Commenti
Più recenti
Più vecchi Più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Valeria Lo
3 mesi fa

Ringrazio Elisa Barone per avermi omaggiata del suo romanzo.
Sono felicissima.

IMG-20240229-WA0001
elisa barone
elisa barone
Risposta a  Valeria Lo
3 mesi fa

Ho piacere che il dono sia gradito e mi intenerisce vederlo adagiato sul divano di casa.
un caro saluto
elisa

Valentina La Cecilia
Valentina La Cecilia
4 mesi fa

Emozioni in primo piano in una storia dove l’amore perde sulle scelte arbitrarie.
Con un linguaggio intenso e coinvolgente, l’autrice parte da un presente apparentemente risolto che sembra comunque lasciare una nota amara in bocca, quella del distacco che forse è tra i concetti chiave di questa storia.

Maria Guidi
5 mesi fa

Una proposta davvero interessante. Amo i libri che raccontano la storia del nostro Paese intrecciata alle vicende personali dei protagonisti. Mi piacerebbe molto leggerlo.

elisa Albano
5 mesi fa

Vivo a Salerno e non poteva lasciarmi indifferente il fatto che la storia parta dalla nostra provincia. Amore, emigrazione, lavoro e voglia di farcela credo siano ingredienti più che sufficienti a creare belle aspettative intorno a questo libro.Amo molto le storie che parlano di famiglia, ora che la mia è diventata piccolissima comincio ad avere nostalgia di quei giorni di festa in cui si stava tutti insieme, nel bene o nel male.Forse mi farebbe bene leggere questo libro, o forse no, ma sono certa che mi lascerebbe qualcosa di bello.

chiara
chiara
5 mesi fa

Molto emozionante sin da subito…gli elementi fondamentali per una storia intrigante, emozionante, avvincente e non solo sembrano esserci tutti. Una storia che vale sicuramente la pena di leggere con l’attenzione che merita. Spero di poterlo fare presto

Mariliana
Mariliana
5 mesi fa

Un figlio non e’ altro che il miracolo della vita che si rinnova. Per Erminia la ferita sanguinante per il figlio che ha dovuto abbandonare. Ma il riscatto per lei arriva proprio da quel figlio che nella sua ricerca della radice perduta si rende conto d’ essere stato il frutto di un amore innocente e sfortunato. Con tutto l’amore che sente difende Erminia la madre tanto anelata. Penso che sia un libro da leggere sopratutto perche’ attraverso questa storia si tocca con mano lo strano gioco della vita che prima prende e poi restituisce. Mariliana

Teresa
Teresa
5 mesi fa

Bellissima anteprima!! Sono rimasta affascinata dal leggere questo breve estratto e mi piacerebbe tanto proseguirne la lettura.

Salvatore Cicero
Salvatore Cicero
5 mesi fa

Un bellissimo romanzo, i temi sull’ amore e il destino appassionano tanto.
Spero di leggerlo presto.

Giulia
5 mesi fa

Mi piacerebbe molto tornare in quei bellissimi posti leggendo questo libro!

Anna Maria Refano
5 mesi fa

Elisa Barone in ogni sua opera (in quelle che ho avuto il piacere e l’onore di avere tra le mani) regala emozioni profonde. E questa bellissima anteprima é da brividi! Una storia realmente accaduta ha tanto, molto da raccontarci e insegnarci… La storia di Erminia, Teddy e la loro famiglia, sarà ricca di emozioni e sentimenti profondi…mi farebbe molto piacere poter conoscere la loro storia e commuovermi con i loro racconti. Grazie cara Elisa per le emozioni che ci regala con le su opere… Le auguro buone feste

Valeria
Risposta a  Anna Maria Refano
5 mesi fa

L’amore e’ il piu’ grande mistero che riguarda l’umanita’ e ha molte strade grazie alle quali riesce a prevalere. Questa e’ una bella storia d’amore capace di emozionare e rendere i momenti trascorsi in compagnia del libro unici e indimenticabili.
MI piacerebbe poter leggere il libro e poter conoscere la sua autrice.

Keep Calm & Drink Coffee
6 mesi fa

Mi piace sempre moltissimo pensare alle radici, forse per questo mi sono spesso interrogata su come possa essere lo stato d’animo di chi non ha avuto la possibilità di conoscere i propri genitori, senza entrare nel merito dei legami che si creano nella vita che possono anche essere altro. Per questo motivo provo molta curiosità nei confronti di questa Arringa che immagino possa offrire una interessante sfaccettatura.

Vanessa.Dt
Vanessa.Dt
6 mesi fa

Un’anteprima da brividi, coinvolgente ed emozionante fin da subito. Il racconto di una storia realmente accaduta è qualcosa di meraviglioso, spero di poter sapere di più i fatti e tutto ciò che succede nelle vite di Erminia e di Teddy

Anna
Anna
6 mesi fa

Dall’incipit mi ispira molto, sembra una bella storia con temi importanti. Mi piace l’ambientazione 🙂

Maria
Maria
6 mesi fa

L’idea di un’arringa che difende l’amore mi piace molto. Teddy mi sembra un uomo appassionato e felice di aver ritrovato la sua famiglia. Mi piacerebbe approfondire le dinamiche familiari che si percepiscono soltanto nella breve ed emozionante anteprima.

Anna Nenci
Anna Nenci
6 mesi fa

Un incipit meraviglioso che emoziona e travolge.Arriva dritto al cuore, mi piacerebbe andare avanti con la lettura.
La cover è semplicemente fantastica

Jessica
Jessica
6 mesi fa

Un libro che dalla sinossi sembrerebbe proprio stia parlando del momento della mia vita che sto attraversando.
Spero di poterlo leggere presto

Fatima
6 mesi fa

L’anteprima di questo romanzo mi ha colpita molto, soprattutto perché è tratto da una storia vera. Essendo io appassionata di storie d’amore, mi piacerebbe sapere come si sia sentita Erminia nell’ abbandonare il figlio a malincuore, nato da un amore vero ma che purtroppo per varie divergente non era destinato a continuare; come si è sentito Teddy, nell’aver ritrovato la madre, che ormai si è costruita una famiglia, e nell’ aver incontrato i suoi fratelli. Lui che, come molti potrebbero pensare, dovrebbe essere arrabbiato per l’abbandono e per quei fratelli che hanno avuto l’opportunità di crescere con una madre amorevole,… Leggi il resto »

Fiera dei Libri on line

LIBRI IN PRIMO PIANO

FIERA DEI LIBRI ON LINE

19
0
Libri in omaggio per chi commenta!x