Home Autori Articoli di Elisa Barone

Elisa Barone

2 ARTICOLI 0 Commenti
Elisa Barone nasce a Salerno, è avvocato in Como, già professore ordinario di materie giuridiche ed economiche e magistrato onorario. Elisa Barone, luogo di nascita: Salerno, di professione avvocato in Como, già professore ordinario di materie giuridiche ed economiche e magistrato onorario. Ha già avuto esperienze letterarie e ricevuto dei premi: Premio al Concorso Letterario Nazionale "Pinayrano" con la poesia "Farfalla" - anno 2001; Premio al Concorso Letterario Internazionale "Margherita Yourcenar" con la poesia "Bambini in Irak" - anno 2003 - (6° classificata); poesia inserita nell’Antologia "Le più belle poesie del premio Margherita Yourcenar; Finalista con una silloge senza titolo al Premio Letterario Jacques Prèvert 2008; Menzione d’onore concorso letterario nazionale - associazione letteraria "Il rombo" con la poesia "E’ lui" 2004; Premio "Il caffè degli Artisti" - Salerno - giugno 2008 con la poesia "Voglio la mamma". Vincitrice 1a classificata al premio di Poesia "Il Club degli Autori 2007/2008 - Trofeo Umberto Montefameglio - XIV Edizione - con le poesie "Il passato" e " La gabbia". Premiata al Concorso "Nero su Bianco", indetto dall’Accademia F. Petrarca di Capranica (VT), con medaglia, diploma ed investitura di Letterato del XXI Secolo per il libro edito "Il romanzo che non c’è" - Edizioni Il Filo. 3A classificata al Concorso Letterario "Shalom" per la poesia, con medaglia d’argento. Premio della Presidenza per il concorso "Città di Viterbo" alla poesia "Voglio la mamma". Seconda classificata al concorso letterario "Scrivere, legere, loqui" per la narrativa edita con il romanzo dal titolo "Il romanzo che non c’è" - Edizioni Il Filo. Premio giuria al concorso "Contessa Lara" per la poesia " Farfalla". 1A classificata - sezione speciale narrativa d’autore - per l’opera inedita "Il profumo delle rose gialle" - concorso " SSS, silenzio, parla la voce del cuore " anno 2009. Menzione d’onore al concorso letterario "Il grande Karol " con la poesia "Sera d’aprile" - anno 2009. 1A classificata Concorso letterario internazionale "Natale ieri e oggi" 2010 - Accademia Alfonso Grassi di Salerno - con la poesia Il mio presepe. 3A classificata al concorso Trofeo penna d’autore 2011 con la poesia il mio presepe. Segnalazione di merito al concorso Laudato sii mi Signore 2012 con la poesia Sindone. 3A classificata Natale ieri e oggi 2011 con la poesia la notte di Natale. 1A classificata con la poesia Rosa d’inverno al Concorso Natale Ieri e Oggi - Accademia Alfonso Grassi di Salerno 2011. Segnalazione di merito al Concorso Il mio presepe tradizione e fede con la poesia il mio presepe 2014 Compagnia multi artistica Heart Ortona. Conferimento Shalom, uniti per la pace Accademia Francesco Petrarca per Alti Meriti - 25 gennaio 2014. Premio Alfonso Grassi 3A classificata con la poesia La vecchia. Seconda classificata Natale ieri e oggi 2014 con la poesia "Rosa d’inverno". Conferimento per alti meriti presso chiesa dei deputati in Roma 25 01 2015 per concorso scribere, legere, loqui. Menzione d’onore per la poesia Solo concorso Poesie d’amore Ali Penna d’Autore. Premio giuria per la poesia "Alzheimer" concorso internazionale Alfonso Grassi 2015. Seconda classificata per narrativa edita al concorso internazionale Alfonso Grassi 2015 per il libro "Il cuore al di là del male". Premio speciale per libro edito "Il cuore al di là del male" Europa edizione al concorso Santa Margherita Ligure 38° edizione Anpai. Premio Natale ieri e oggi - Accademia A. Grassi di Salerno - 1 premio per la poesia I Re Magi -, Segnalazione di merito al Concorso Il Numero Uno Della Poesia Contemporanea, con la poesia "Il Passato" - organizzato da Cultura No Stop - Torino - 22.04.2016. Finalista al premio letterario "un libro amico per l’inverno 2015-16" con l’opera narrativa edita "Il profumo delle rose gialle". Ha già fatto pubblicazioni per poesie e narrativa, in particolare ha pubblicato i seguenti libri di narrativa: Il Romanzo che non c’è - 2006, Ed. il Filo; La vita oltre la scena - 2011, Ed. Montedit; Il cuore al di là del male - 2014, Ed. Europa; Il profumo delle rose gialle – 2015, Ed. Kimerik. Ha fatto presentazioni a Roma, Como, Monza, Salerno.
Il profumo delle rose gialle di Elisa Barone
Un affascinante romanzo dal titolo magico. La fantasia del lettore spazia tra ville, abiti di seta color pervinca. Si apre all'orizzonte dei pensieri la vista di Napoli e la storia di un amore fa palpitare il cuore...
Il cuore al di là del male di Elisa Barone
Elisa Barone riprende la storia di un personaggio controverso, eppure affascinante, ispirandosi alla vita di due esponenti dei Nuclei Armati Rivoluzionari e uniti da un amore sincero e unico.

LIBRI IN FIERA

Il volo dei Gabbiani di Ginevra Tomas

Il volo dei Gabbiani di Ginevra Tomas
Una storia d'amore, d'amicizia e di affetti famigliari autentici in cui tre generazioni si confrontano attraverso vicende che, intrecciandosi, mettono a nudo un'ampia gamma di esperienze e di emozioni.

Accanto a un bicchiere di vino. Antologia della poesia da Li Po a Rino Gaetano di Piero Buscemi

Nata come rubrica settimanale all’interno di un sito web tra il 2011 e il 2015, una poesia e un autore alla settimana, accoglie non solo poeti occidentali o provenienti dal mondo tradizionale della “poesia di carta”.

Morte nel trullo di Gino Marchitelli

Morte nel trullo di Gino Marchitelli
Una storia fatta di agguati e inseguimenti rocamboleschi, di delitti, amore e lotta alla pedofilia. Le indagini saranno affidate al commissario Matteo Lorenzi di Milano che porterà avanti l’inchiesta in un crescendo di difficoltà e suspense.

Cercasi fidanzato per Natale di Eleonora Mandese

Cercasi fidanzato per Natale di Eleonora Mandese
Innamorata del direttore del giornale per cui lavora, seguita da una fantasma pasticciona, Elizabeth Baker, se proprio dovesse esprimere un desiderio, un fidanzato perfetto è tutto ciò che vorrebbe per Natale...

Vasi comunicanti di Carmine Lanzieri Battaglia

Vasi comunicanti di Carmine Lanzieri Battaglia
I componimenti che "colmano" i Vasi Comunicanti non sono tanto poesie quanto gocce di humus che fertilizzano frammenti di vita anelata, pensata, vissuta, coltivata a volte come un fiore di campo, altre come una rosa del deserto.